L’ARMONIA SI COSTRUISCE INSIEME

Il percorso di A.S.L. dei ragazzi del Liceo scientifico “Enrico Fermi” di Bari procede
nel centro diurno Karol Wojtyla: l’incontro con il professionista di Musicoterapia e
psicologo Daniele Girasole ha occupato la prima giornata; l’esperto ha spiegato le
modalità del suo mestiere, soffermandosi sull’importanza che simili esperienze
collettive assumono per gli ospiti del centro. Le competenze del Dottor Girasole
nel campo della Psicologia applicate in ambito musicale permettono a coloro che
prendono parte alle sessioni terapeutiche di esprimere se stessi, le proprie
emozioni, mediante un linguaggio non verbale. La scelta dello strumento – di
origine strettamente naturale – è fondamentale: essa rappresenta la volontà dei
partecipanti di esternare la propria personalità in maniera originale; la voce e i
gesti possono essere un ulteriore mezzo di comunicazione, come lo sfregamento
delle mani o le urla euforiche e liberatorie al termine degli incontri, della durata di
cinquanta minuti. Tra le finalità della Musicoterapia vi è il proposito di armonizzare
il gruppo, affinché ognuno modelli il proprio comportamento in relazione all’altro:
così lo psicologo è in grado di creare sinergia tra gli assistiti e un ambiente più
rilassato e favorevole all’ascolto. Gli studenti hanno potuto sperimentare in prima
persona l’efficacia di una seduta, sebbene sia stata molto breve: superata la
timidezza iniziale, tutti si sono disposti in un grande cerchio e hanno suonato il
proprio strumento con entusiasmo. Nonostante la lunga pausa intercorsa dalla
prima esperienza di alternanza, in alcuni momenti si è raggiunta una perfetta
sintonia, che ha consentito ai presenti di immedesimarsi nell’altro da sé e di
sentirsi parte integrante di una comunità. È proprio vero: la musica – elemento
della quotidianità comune – diventa il perfetto anello di congiunzione fra realtà
diverse, perché ci rende tutti uguali.

Maddalena Cafagna, Chiara Cazzolla, Fabiana Dentamaro, Alessia Pascazio,
Sabrina Romanazzi
4H Liceo Scientifico “Enrico Fermi” Bari

Precedente Un miracolo di solidarietà Successivo AL CENTRO DIURNO...TRA LUCI E SPERANZE