La musica, garante di felicità

Nella quinta giornata di alternanza Scuola-Lavoro presso il centro diurno Karol
Wojtyla gli alunni della classe 4 H del Liceo Scientifico Enrico Fermi di Bari hanno
interagito con gli ospiti in un laboratorio musicale. Gli aspiranti musicisti della
classe hanno presentato i loro cavalli di battaglia e ideato una scaletta composta
da un mix di alcuni brani classici, jazz, leggeri e altri richiesti dagli spettatori. Sono
stati riprodotti pezzi celebri tra i quali “Tu vuo fà l’americano”, “Hit the road Jack”,
“Besame mucho” e “Volare” dai talentuosi sassofonisti Danilo e Gaetano,
accompagnati dall’ottimo pianista Fabio, per poi passare alla coinvolgente
esibizione chitarristica di Fabiana e Sabrina di canzoni moderne e commerciali
principalmente italiane. Grande e partecipato è risultato il coinvolgimento degli
ospiti, i quali si sono lasciati trasportare dalle proprie emozioni e hanno cantato
insieme ai giovani. Questo momento di condivisione è stato utile a rafforzare il
legame tra gli alunni e gli amici del centro: la musica è sempre un ottimo mezzo
comunicativo e di unione che contribuisce a creare sinergia, armonia e un senso
di felicità che poche cose nella vita possono donare. Le performance degli
studenti, seppur non siano state sempre impeccabili e ineccepibili, sono state
costruttive tanto per gli esecutori quanto per gli spettatori, poiché i primi hanno
superato timidezza e ansia con tranquillità e disinvoltura, mentre gli ospiti si sono
lasciati andare e hanno incrementato la loro capacità di socializzazione,
esternando grandi sentimenti.
Danilo Di Caterino, Niccolò Ferrara, Daniele Hoxha, Giuseppe Partipilo, Cristian
Rossini, Mattia Sassi

4^H L.S.S. Enrico fermi, Bari

Precedente LA TERAPIA DEL SORRISO Successivo Testimonianza diretta di un musicoterapeuta