Un miracolo di solidarietà

Nel Centro Diurno di Promozione Sociale in via Napoli a Bari un’equipe assai
efficiente di psicologi, psicoterapeuti, logopedisti, educatori, O.S. e volontari
esterni assiste e sostiene persone diversamente abili, le aiuta a convivere con le
loro problematiche per affrontare al meglio la vita quotidiana. La sede accoglie
numerosi ospiti che vi si recano di primo mattino e si trattengono fino al calare del
sole. La struttura è ubicata su due piani: al primo vi è una confortevole sala
mensa, dove assistenti e ospiti visionano video, parlano, fanno vita sociale e
mangiano; qui gli alunni del Liceo Fermi di Bari hanno interagito con loro, per
parlare dell’edificio e delle sue funzioni. Dopo le presentazioni di rito il personale
in loco ha ceduto la parola a tutti i componenti del centro alternativamente, i quali
hanno offerto un’immagine sincera e assai profonda del loro vissuto quotidiano.
Anche gli studenti del Liceo Fermi hanno avuto occasione di parlare di sé.
Al piano superiore della struttura è situata una stanza addetta alla logopedia, dove
gli ospiti con problemi di mutismo selettivo vengono aiutati a riabilitare le proprie
funzioni per mezzo del dialogo frequente e di esercizi. Un salone è, invece adibito
a palestra, mentre una saletta a stanza di riposo; essa viene utilizzata raramente
dopo il pranzo, perché nel pomeriggio vengono effettuate attività ludiche con il
gruppo. Vi è, poi un locale per la fisioterapia, per il ripristino di alcune funzioni
motorie e numerosi bagni e magazzini; infine c’è una spaziosa cucina dove,
spesso gli ospiti preparano il caffè autonomamente: questo procedimento fa parte
dell’intento di fare eseguire indipendentemente il maggior e possibile quantitativo
di azioni consuete.
Nel centro vengono evidenziate e coltivate le passioni e i talenti degli ospiti che
trovano una ragione in più per andare avanti giorno dopo giorno, senza
demoralizzarsi, nonostante le difficoltà della vita. A tale scopo spesso vengono
organizzati progetti che propongono sempre nuove attività e esperienze, quali
viaggi, visite di istruzione e partecipazioni ad eventi sportivi.
Danilo Di Caterino, Claudio Fanelli, Niccolò Ferrara, Daniele Hoxha, Mattia Sassi

4^H L.S.S. Enrico Fermi Bari

Precedente E dopo un anno siamo di nuovo qui! Successivo L’ARMONIA SI COSTRUISCE INSIEME